Telegram aggiorna la versione desktop dell’app e introduce le chiamate vocali

Importanti novità sul fronte Telegram: oggi è arrivato un nuovo aggiornamento della versione desktop della famosa app di messaggistica istantanea. La alpha 1.0.36 (compatibile con Windows, MacOS e Linux) introduce le chiamate vocali, ulteriore dimostrazione che Pavel Durov punta – a medio termine – di contrastare il predominio assoluto di Skype su desktop.

C’è da sottolineare che tale funzionalità era già stata introdotta nell’ultima beta per Android e, come era lecito immaginare, ha già riscosso un discreto successo.

Tornando alla versione desktop, sarà possibile impostare da chi ricevere le chiamate (se solo dai propri contatti, da tutti o semplicemente disattivarle); nulla di sorprendente, considerato che Telegram da sempre si è distinta per la tutela della privacy e della sicurezza dei propri utenti. Attivato anche una sorta di registro globale in cui verrà tenuta traccia di tutte le chiamate effettuate.

In basso il changelog ufficiale:

Telegram Desktop Alpha 1.0.36
  • Le chiamate di Telegram sono ora disponibili su dekstop (Windows, Mac, Linux): sicure, cristalline e costantemente migliorate dall’intelligenza artificiale.

  • Bug fix e altre migliorie minori.