Numero verde: storia e curiosità

Quando sentiamo parlare di Numero Verde, ci appare immediatamente il numero 800 nella mente. Si tratta di un servizio telefonico speciale ed è utilizzato da enti pubblici e aziende. Questo permette la ricezione delle chiamate, addebitandone l’intero importo al destinatario, titolare del numero. I fornitori di questo servizio sono aziende che forniscono il numero, affiancandolo ad una serie di servizi come la limitazione delle aree di provenienza della chiamata, lo smistamento su più centri  oppure la fornitura di un numero facile da ricordare.

Da qualche anno ha preso piede anche il Numero Verde Ricaricabile, come vediamo su  http://www.imprendotlc.com/. Al cliente viene attribuito un numero sul quale viene caricato il credito, che scala  in base a provenienza e durata delle chiamate. Questa versione del servizio permette anche alle piccole aziende o gli eventi “occasionali” di usufruire del Numero Verde, supporto che prima era sfruttato solo dai grandi clienti.

Il Numero Verde in Italia

In Italia è stato introdotto nel 1986 e, all’epoca, era monopolio della SIP. Originariamente la sua struttura prevedere il prefisso 1678, passato poi a 167. Dopo questa fase,  il Numero Verde ha acquisito la sua formula con il prefisso 800, questo per uniformare il codice agli altri paesi europei. Anche in Italia, la formula del Numero Verde ricaricabile sta prendendo piede velocemente perché annulla i costi di attivazione e di gestione. La comodità di poterlo usare solo in alcune fasce d’orario, escludere o includere determinate zone, accettare o no i cellulari, lo rende la soluzione adatta  a chi ha bisogno del servizio senza dover spendere una follia. Però una domanda ci viene spontanea: dov’è nato il Numero Verde?

1967: nasce il Numero Verde

L’idea del Numero Verde nasce, neppure a dirlo, negli Stati Uniti, esattamente alla fine degli anni sessanta. Per essere più precisi viene presentato nel 1967 col nome di Toll Free 800. Fece subito breccia nelle grandi aziende che lo adottarono, con grande fervore, all’interno dei loro uffici. Non si sapeva ancora che la strada percorsa da questo sistema sarebbe stata quella della notorietà, ma il battesimo prometteva molto bene e i risultati si videro subito. L’idea, pian piano, incominciò a mettere le radici anche in altri Paesi, fino ad arrivare a oggi  che lo vede come una tecnica consolidata e molto apprezzata da servizi e aziende.

Per quale motivo un’azienda sceglie il  Numero Verde?

Il motivo principale che spinge un azienda a munirsi di un Numero Verde è, principalmente, quello di offrire un miglior servizio al cliente, grazie a  uno strumento molto apprezzato. Questa soluzione è molto interessante, in particolare, per enti e pubbliche amministrazioni che, in questo modo, riescono migliorare il rapporto con l’utente.

Il Numero Verde offre una maggiore visibilità, rende l’azienda più attenta alle necessità del cliente, gli consente di mantenere il collegamento con il pubblico, fidelizzando la clientela acquisita. Indipendentemente da qualsiasi valutazione si possa fare dal punto di vista aziendale, il motivo che prevale nella scelta dell’acquisizione del Numero Verde, è quella di fornire alla clientela un supporto accessibile e funzionale.